14May GARA GARDALONGA

OTTIMO secondo posto della squadra di Dragon Boat alla prima gara del campionato italiano FICK sulla distanza dei 5000 metri.

--FOTO--

 

 

 
19March VENERDI 1 APRILE RIPRENDE LA STAGIONE SPORTIVA

 

 

 

Gli allenamenti si

sosterranno nelle giornate di:

Lunedì, Mercoledì e Venerdì a partire dalle

ore 18.15 presso la nostra sede Sita a Brescia

Località San Polo in Via Fusera.



 
04October 4°Festival Zanzadrago

Ultima gara della stagione per la Canottieri Brescia 11 ottobre alla Zanzadrago .
DISCESA sul fiume Ticino lunga circa 18 km immersa nell'omonimo Parco Naturale. La gara si svolge a favore di corrente ed ha una durata di circa 45 min (massimo 1 ora).

 

“ la tecnica l’avete, la forza anche, il gruppo si stà formando, adesso dovete solo conoscere i vostri limiti……. e per farlo, dovete superarli……. 

andando oltre il dolore e oltre la fatica…..” questo è il messaggio inviato prima della gara da Michele Curcio presidente della Canottieri .

Presidente ci può spiegare questo suo messaggio?

Si,Avevo asserito che la gara di Pavia avrebbe fatto scoprire a ognuno di voi i propri limiti, cosa che puntualmente è avvenuta.

Scendere dalla barca, sì stravolti dalla fatica e con i muscoli doloranti, ma con la soddisfazione e la consapevolezza di aver dato tutto e di più di quello che si aveva, è motivo di orgoglio verso se stessi e verso la squadra che si rappresenta.

Guardare negli occhi i compagni sapendo di essere stati un tutt’uno con loro, aver condiviso fatica, dolore, gioia e di far parte di un unico elemento, un unico cuore che batte a ritmo del tamburo………… questo significa essere squadra……..

---LOCANDINA---

 

---VAI ALLE FOTO---

 
16September XVI Dragonflash Borgo

Si è concluso nello splendido scenario di Borgo Valsugana il campionato Trentino di Dragon Boat; è finito con la vittoria dell'equipaggio dell'Xtreme, perfetto per tutta la giornata, e con il terzo posto del Pinè Energy, piazzamento che ha consentito ai ragazzi di capitan  Melotti di aggiudicarsi il quinto Campionato Trentino di Dragon Boat della loro storia.

Ma andiamo con ordine, sono 20 gli euipaggi al via della sedicesima edizione della DragonFlash, gara di 175 metri che si svolge sul fiume Brenta nel centro abitato di Borgo; proprio la squadra di casa è l'organizzatrice della suggestiva manifestazione.

Nelle batterie del pomerggio vengono selezionati i primi 6 tempi che parteciperanno alla finale in notturna delle 20.30. Subito in evidenza l'equipaggio dell'Xtreme che si dimostra in grandissima forma dopo la vittoria della Dracuslonga e il secondo posto del Trofeo  Lago di Caldonazzo, ottima impressione la desta anche l'equipaggio del Grisù e un sorprendente Pergine Nutria che, come da tradizione, risulta altamente competitivo nelle acque del Brenta. Staccano il pass per la finale anche il Lidò Drago, il DragonBroz e il Pinè Energy dopo una prima batteria piuttosto deludente.

Alle 20.30 le fiaccole sono accese e tutto è pronto per la finalissima della DragonFlash che assegnerà anche il titolo di Campione Provinciale di Dragon Boat. I primi a misurarsi con il percorso sono i nonesi del DragonBroz che fermano il cronometro a 39.09, tempo che varrà il quinto posto finale; subito dopo è il turno del Lidò Drago, in lotta con Energy per la vittoria finale del campionato, il tempo di 38.97 vale il primo posto momentaneo. Il momento della verità arriva pochi minuti dopo quando l'Energy Pinè ottiene un  crono di 38.88 che vale il terzo posto finale e la vittoria matematica del Campionato Trentino di Dragon Boat. Rimangono ancora 3 equipaggi per chiudere la stagione, il Pergine Nutria corona la sua splendida giornata segnando il tempo di 38.67 che vale un incredibile secondo posto; ancora meglio si comporta l'Xtreme che spazza via la concorrenza con un 38.27 che gli regala la vittora della manifestazione. La sesta piazza va al Grisù che si ferma a 39.10!

Come anticipato sopra è l'Energy Pinè a vincere il Campionato Trentino di Dragon Boat con 198 punti, al secondo posto troviamo XTreme con 188 punti che proprio all'ultimo respiro ha superato il Lidò Drago (giunto a pari punti) grazie al miglior numero di piazzamenti. Giù dal podio il Grisù con 167 seguito dal DragonBroz con 160; a seguire tutti gli altrii.

Andrea Zeni per BarSportItalia.it

 

Ottima prestazione della Canottieri Brescia che chiude con un strabiliante 40.60 nella prima manche,come sempre entusiasta il presidente Michele Curcio "grandissimo tempo nella prima manche di Borgo, 40.60 sec. Sui 170 metri.....tre anni fa' avevamo fatto 55 sec.,ecco cosa significa ringiovanire la squadra e allenarsi con insistenza ed abnegazione .....orgoglioso di voi tutti ........stupiteci ancora "

 

---FOTO----

---VIDEO---

 
01September 8° Trofeo di Caldonazzo

Va all’equipaggio delle Università Veneziane l’ottava edizione del Trofeo Lago di Caldonazzo, gara sul percorso rettilineo di 500 metri (dalla zona Barche alla Spiaggia Pescatore) valevole come sesta prova del campionato trentino di Dragon Boat ed organizzata dalle squadre XTreme, Caldonazzo e Calcedonia. 22 gli equipaggi presenti al via della manifestazione, da notare la presenza di 2 squadre femminili (Paniza Ladies e Uni Venezia Femminile) e di 3 equipaggi maschili provenienti da fuori regione (Uni Venezia, Uni Padova e Canottieri Brescia). Nelle quattro batterie del mattino staccano il pass per la finale i primi dieci tempi: Università Veneziane, Xtreme (miglior tempo della mattinata), Grisù, Paniza Pirat, Lidò Drago, La Remenga,Penne Sprint, Pergine Nutria, La Famigerata 2.0 Molveno e il Pinè Energy protagonista di un ottimo recupero nella seconda batteria. Per tutti gli altri equipaggi l’appuntamento è con la finalina per assegnare i piazzamenti dall’11mo al 20mo. Nel primo pomeriggio spazio ai giovani protagonisti del dragon boat junior con la vittoria finale (somma dei tempi delle due manche disputate) dei DragonBrozetti della Val Di Non davanti al Calcedonia e ai Paniza Baby. Alle 16 circa è tempo di finalina, gara combattutissima che vede l’equipaggio Uni Padova precedere di pochi decimi il Dragon Broz, a seguire Romallo, Tchen Tche, Mai Zeder, Brescia, Borgo, Tenna, Dragoni de Merenda e Uni Venezia Femminile.Sono 10 gli equipaggi al via anche per la finalissima delle ore 17, i favoriti Xtreme tentano la rimonta sul lanciatissimo equipaggio veneziano negli ultimi 100 metri ma non c’è niente da fare, la vittoria finisce ai lagunari con il temo di 2.05.03; i vincitori della DracusLonga conquistano la seconda piazza con 2.05.48 davanti all’Energy con 2.06.46, rimane ai piedi del podio il Grisù. A seguire Paniza Pirat, Lidò Drago, La Remenga, Penne Sprint, Pergine Nutria e La Famigerata 2.0 Molveno. Con questi risultati il Pinè Energy ritrova la testa del campionato con 172 punti seguito dal Lidò con 165 e dell’Xtreme con 153. Tutto si deciderà nell’ultimo appuntamento stagionale, il 12 settembre a Borgo Valsugana con l’affascinante DragonFlash sul fiume Brenta.(Andrea Zeni)

CLASSIFICA TROFEO LAGO DI CALDONAZZO: 1 Università Veneziane 2.05.03 (tempo finale) 2 Xtreme Dragon Team 2.05.48 (tempo finale) 3 Energy Pinè 2.06.46 (tempo finale) 4 Grisù 2.06.89 (tempo finale) 5 Paniza Pirat 2.07.00 (tempo finale) 6 Lidò Drago 2.07.78 (tempo finale) 7 La Remenga 2.08.75 (tempo finale) 8 Penne Sprint 2.08.85 (tempo finale) 9 Pergine Nutria 2.09.04 (tempo finale) 10 La Famigerata 2.0 2.11.58 (tempo finale) 11 Uni Padova 2.11.44 (tempo finalina) 12 Dragon Broz 2.12.94 (tempo finalina) 13 Flamingo Romallo 2.12.99 (tempo finalina) 14 Pergine Tchen Tchen 2.13.52 (tempo finalina) 15 Mai Zeder 2.13.67 (tempo finalina) 16 Canottieri Brescia 2.14.76 (tempo finalina) 17 Dragon Boat Borgo 2.17.07 (tempo finalina) 18 Tenna 2.20.17 (tempo finalina) 19 Dragoni de Merenda 2.22.07 (tempo finalina) 20 Uni Venezia Femminile 2.31.32 (tempo finalina) 21 CUS Trento 2.27.86 (miglior tempo batteria) 22 Paniza Ladies 2.29.13 (miglior tempo batteria)

vai alle FOTO

Link VIDEO QUALIFICHE

Link VIDEO FINALI

Link VIDEO PREMIAZIONI

 
21August 23° Palio delle Mura

Doveva essere un'esibizione, con una squadra che si affacciava per la prima volta al dragonboat (Peschiera) con la Darsena di Bardolino e Canottieri Brescia....... si è rivelata una gara vera con 3 equipaggi agguerriti e che non hanno mollato di un centimetro per tutti i 1200 metri del percorso... percorso bellissimo dentro le mura di Peschiera..... come dico sempre abbiamo regalato a tutti noi e spettatori .... EMOZIONI.... un grosso grazie alla Remiera di Peschiera per averci invitato.(Michele Curcio, Presidente Canottieri Brescia)

VAI ALLE FOTO.....

 

 

 

 
28July 1° Dracuslonga

 

Nel campionato trentino UISP 2015 di Dragonboat regna l'equilibrio, e nell'ultima gara prima della pausa agostana incorona il quarto vincitore differente in cinque gare: questa volta il successo è finito nelle mani dell'Xtreme.

La prova era tra quelle più impegnative dell'intero campionato, visto che sabato 1° agosto è andata in scena sulle acque del Lago di Caldonazzo la prima edizione della DraCusLonga, manifestazione organizzata dal Centro Universitario Sportivo di Trento e dagli equipaggi della Remenga e del Grisù, che ha visto 14 equipaggi affrontarsi sulla distanza di 10 chilometri. Orfani da un paio d'anni del Lago di Santa Giustina, si tratta della tappa con il percorso più lungo, memori delle emozioni della mitica Dragolonga andata in scena fino ad una decina di anni fa.

La prima batteria ha preso il via poco prima delle 10.00, e dopo la prima boa la barca scura dell'Xtreme aveva già preso la testa della gara. Il distacco si è ulteriormente dilatato lungo il perimetro del lago, e come in un serpentone seguiva l'equipaggio del Paniza Pirat e dell'Energy Pinè. La sfida più interessante è quella che ha visto appaiati per quasi tutto il percorso le due squadre organizzatrici dell'evento, Remenga e Grisù; quest'ultimi hanno condotto il derby per oltre tre quarti di gara prima di venir superati dalla barca bianco blu alla penultima boa, senza poi riuscire a recuperare lo strappo. Tempo record per l'Xtreme (42'47''40), ma si confermano ben al di sotto dei pronostici anche quelli del Pirat (43'36''30), dell'Energy (43'59''30), de La Remenga (44'14''00) e del Grisù (44'20''80).

La seconda batteria è partita mentre gli equipaggi della prima si trovavano a metà percorso, e annoverava l'unico equipaggio femminile, quello delle Paniza Ladies. Con loro il Mai Zeder, il Nutria, le Penne Sprint e il Tchen Tchen. I tempi registrati da questa batteria sono stati tutti più alti di quella precedente, e a spuntarla è stato il Nutria con il tempo finale di 44'26''10; seguono le Penne Sprint con 44'41''10, il Mai Zeder vicinissimo con 44'42''90, il Tchen Tchen a 45'12''30, ed infine le Ladies a 51'20''00.

La terza batteria è la batteria dei campioni, vista la sfida tra Lidò e Dragon Broz, rispettivamente primi e terzi nella classifica del campionato. Con loro i Dragoni de Merenda e i sempre graditi ospiti dei Canottieri Brescia. All'interno della batteria la spuntano i valsuganotti del Lidò sui nonesi del Broz, ma il tempo di 42'59''40 non permette ai “rossi” di alzare al cielo la coppa dei vincitori, che va nelle mani dell'Xtreme. Il Dragon Broz sale comunque sul podio con il tempo di 43'06''10, mentre il Brescia onora la gara con 45'44''20 e i Dragoni de Merenda terminano dopo 49'02''30. Demis Eccher (A.S.D La Remenga)

Entusiasta il Presidente della canottieri Brescia Michele Curcio che snocciola qualche numero della gara,  "ritmo medio 4,53 min/km (12,2 km/h) velocità max 4,15 min/km (14,8 km/h) in partenza e allo sprint finale,velocità min 5,14 min/km (all'ultima virata)... che dire ragazzi, mi avete stupito... migliorare i tempi ottenuti in allenamento non di 2 o 3 minuti ma di ben 8/9 minuti è qualcosa di incredibile ... bravi bravi bravi...mi avete regalato EMOZIONI.

I° DRACUS LONGA 01/08/2015
POSIZIONESQUADRATEMPO
1 Xtreme Dragon Team 42.47.40
2 Lidò Drago 42.59.40
3 Dragon Broz 43.06.10
4 Paniza Pirat 43.36.30
5 Energy Pinè 43.59.30
6 La Remenga 44.14.00
7 Grisù 44.20.80
8 Pergine Nutria 44.26.10
9 Penne Sprint 44.41.10
10 Mai Zeder 44.42.90
11 Tchen Tchen 45.12.30
12 Canottieri Brescia 45.44.20
13 Dragoni de Merenda 49.02.30
14 Paniza Ladies 51.20.0

vai alle FOTO

vai alle BATTERIE

vai ai VIDEO

 
18July Dragon Festival Pinè

Pavia torna al successo sull’altopiano Bellissima vittoria dei Canottieri Ticino Pavia nella diciannovesima edizione della Dragon Sprint Pinè, gara di 300 metri sul lago della Serraia di Baselga di Pinè ed inserito nell’annuale edizione del Dragon Festival, organizzato come sempre in maniera impeccabile dall’associazione S’Ciap sezione Dragon Boat. Sono 23 gli equipaggi al via della competizione suddivisi in 4 batterie, da notare l’ormai assidua presenza delle Paniza Ladies che chiudono al 22mo posto generale con l’ottimo tempo dei 2.30.05. Per quanto riguarda la categoria Open maschili si qualificano alla finale a 6 (somma dei tempi delle due batterie) i Canottieri Ticino Pavia, il Grisù, le Penne Sprint, L’Xtreme, il Bardolino e la squadra di casa dell’Energy, protagonista di uno scontro nella seconda manche con la barca del Tchen Tchen (nessun problema ad atleti e barche e manche ripetuta per entrambi gli equipaggi). Alle 18.30 è tempo di finalina dal 7° al 12° posto, la starting list è degna di una finale con il Lidò Drago che la spunta con 1.07.26 davanti al Paniza Pirat, ottima nona posizione per il Mai Zeder seguito dal Nutria e dal DragonBroz (incappati in una giornata non certo positiva). Menzione speciale per il dodicesimo posto della Famigerata 2.0, equipaggio di Molveno, al ritorno dalla gare dopo più di dieci anni ma che ha subito dimostrato un ottimo potenziale. Nella finalissima il Pavia, già vincitore sull’altopiano due anni fa, si dimostra superiore a tutti chiudendo al primo posto con un ottimo 1.04.28. La lotta per il secondo posto è serratissima e vede l’Energy spuntarla sul Grisù per 4 centesimi. Quarto posto per le Penne Sprint seguite da Xtreme e Bardolino. Per quanto riguarda il campionato prende la testa dello stesso l’Energy Pinè con 121 punti, seguito dal Lidò con 114 e dal Grisù con 104; a seguire Dragon Broz, Penne Sprint e Pirat. Nella gara riservata ai baby della domenica pomeriggio ennesima affermazione per i Dragon Brozeti con il tempo di 2.24.50 davanti al Calcedonia Junior e al Paniza Pirat Junior. Ottima prova della canottieri Brescia arrivato a Pinè con quasi 8 nuovi atleti alla loro prima gara e con solo un mese di allenamento si è piazzata al 15 posto davanti a squadre che fino a qualche anno fà arrivavano prima di loro (Pergine tchen tchen e drago boat borgo) migliorando il tempo di circa 2 secondi rispetto all'anno scorso.

Due settimane di sosta per il dragon boat trentino, il tempo necessario per preparare la prossima gara: la prima edizione della DraCusLonga sul lago di Caldonazzo(sulla distanza di 10km) di sabato 1 agosto; gara organizzata da Cus Trento, La Remenga e Grisù. Manifestazione che ricorda la storica Dragolonga che animava le spiaggie del lago valsuganotto fino al 2002.www.barsportitalia.it

 

Vai alla galleria

vai al video

Foto su Facebook

 

 

XIX° DRAGONSPRINT PINE' 18/07/2015
POSIZIONESQUADRATEMPO
1 Pavia 1.04.28 (tempo finale)
2 Energy Pinè 1.05.09 (tempo finale)
3 Grisù 1.05.13 (tempo finale)
4 Penne Sprint 1.05.81 (tempo finale)
5 Xtreme Dragon Team 1.06.17 (tempo finale)
6 Bardolino 1.07.23 (tempo finale)
7 Lidò Drago 1.07.26 (tempo finalina)
8 Paniza Pirat 1.07.90 (tempo finalina)
9 Mai Zeder Team 1.08.72 (tempo finalina)
10 Nutria 1.08.81 (tempo finalina)
11 Dragon Broz 1.08.93 (tempo finalinai)
12 La Famigerata 2.0 1.09.16 (tempo finalina)
13 La Remenga 2.15.77 (somma dei tempi)
14 Dragoni de Merenda 2.16.18 (somma dei tempi)
15 Canottieri Brescia 2.16.86 (somma dei tempi)
16 Dragon Boat Borgo 2.17.99 (somma dei tempi)
17 Pergine Tchen Tchen 2.18.00 (somma dei tempi)
18 Cri Easy Team 2.18.80 (somma dei tempi)
19 Dragon Doss Tenna 2.19.44 (somma dei tempi)
20 Flamingo Romallo 2.20.06 (somma dei tempi)
21 Dragon Boat Pinè 2.23.09 (somma dei tempi)
22 Paniza Ladies 2.30.05 (somma dei tempi)
23 Ladu Milano 2.31.00 (somma dei tempi)

 

 
16July Orari e batterie Dragonsprint Pinè

Ecco pubblicati gli orari e la composizione delle batterie della XIX° edizione della Dragonsprint Pinè!

 

Scarica le BATTERIE e l'UTILIZZO DELLE BARCHE!

 
Prev12345Next

Seguici anche su

Instagram

Contatore

Content View Hits : 58706

I nostri partners

Aeb
Oxyturbo
Oxyturbo
Nuova Latus
Alfa Acciai for Children
CB srl

Tieniti in contatto con noi